Passioni, relazioni e diplomazie di Dario Franceschini, il pivot nella partita post Renzi. Le foto

Dario Franceschini, secondo le ricostruzioni giornalistiche di queste ore, è di fatto il pivot all’interno del Pd dopo la crisi di governo effetto del voto referendario del 4 dicembre. Il ministro della Cultura è uno dei dominus della partita aperta con le annunciate dimissioni del presidente del Consiglio, Matteo Renzi.

Franceschini, come sottolinea l’agenzia Ansa, è alla testa della componente del Pd denominata Area Dem, “che è entrata in maggioranza sostenendo Renzi al congresso e poi la sua decisione di sostituire Letta. È la rappresentanza più nutrita in Parlamento. Tra i suoi esponenti anche i capigruppo di Camera e Senato Ettore Rosato e Luigi Zanda”.

Dario Franceschini inizia la sua attività politica all’interno della Democrazia Cristiana di Benigno Zaccagnini, spingendo sempre, nel corso della trasformazione della Dc in Partito Popolare Italiano, per le alleanze con il centro sinistra. Tra i fondatori della Margherita, confluisce nell’Ulivo nel 2006 per poi diventare vicesegretario nazionale del Partito Democratico appena fondato da Walter Veltroni.

Ecco una selezione di foto di Dario Franceschini selezionate da Formiche.net.

(c) Riproduzione riservata

ultima modifica: 2016-12-07T12:36:13+00:00 da Simona Sotgiu