Tutte le foto più divertenti dei cinque anni di Papa Francesco

A cinque anni dall’inizio del suo pontificato, Jorge Mario Bergoglio, il pontefice venuto dai “confini del mondo” ha, in poco tempo, portato un nuovo approccio al ruolo di Santo Padre, oltre numerosissime riforme della Chiesa. Storiche anche le condizioni della sua elezione. Il suo predecessore, infatti, Benedetto XVI, aveva annunciato la sua rinuncia al ministero petrino l’11 febbraio 2013 con decorrenza al 28 febbraio, data in cui è diventato Papa emerito.

Caratteristica del suo papato è anche uno spiccato attivismo che l’ha visto protagonista nel dibattito pubblico per i diritti e la salvaguardia dei meno fortunati. “Non avere paura dello straniero, di chi è diverso da noi, del povero, come fosse nostro nemico”, aveva detto il pontefice durante la visita alla comunità di Sant’Egidio, in occasione del 50esimo anno della sua Fondazione, ricordando come la paura sia “una malattia antica”.

Un Papa umano che si lascia ritrarre in espressioni buffe, non si vergogna di soffiarsi il naso in pubblico, indossare cappelli tradizionali delle popolazioni che visita. Con capelli arruffati e la risata sorniona si mostra in tutta la sua fragilità di essere umano. È anche questa la forza di di Papa Francesco, una forza che lo rende più vicino, come un fratello, come un padre.

(Foto Imagoeconomica – riproduzione riservata) 

 

ultima modifica: 2018-03-13T14:00:05+00:00 da Isabella Nardone