Tutte le foto di Valeria Fedeli, nuovo ministro dell’Istruzione e della Ricerca

Valeria Fedeli è il nuovo ministro dell’Istruzione del governo Gentiloni.

Nata a Treviglio (Bg) il 29 luglio 1949, finite le scuole si trasferisce a Milano dove consegue il diploma di laurea in Scienze Sociali, presso UNSAS. In quegli anni ha incontrato il movimento studentesco, il femminismo e poi la Cgil. “La passione politica, la voglia di battersi per le donne e per il cambiamento democratico erano già parte di me”, racconta Fedeli sul sito dei senatori del Pd.

I PRIMI PASSI POLITICI E SINDACALI

Inizia l’attività sindacale nel Consiglio dei delegati del Comune di Milano, in rappresentanza delle insegnanti di scuola materna. Alla fine degli anni ’70 arriva il primo incarico in Cgil, nella categoria che organizzava i dipendenti degli enti locali e della sanità, sempre a Milano. Poi dal 1982 si trasferisce a Roma per assumere incarichi nelle segreterie prima del pubblico impiego e poi del tessile.

GLI INCARICHI DEL SINDACATO ITALIANO ED EUROPEO

Dal 2000 al 2010 è stata segretaria generale della Filtea, la categoria tessile della Cgil. Dal 2010 al 2012, a seguito dell’unificazione delle categorie dei tessili e dei chimici ed energia, diventa vice segretaria della Filctem. Dal 2001 al 2012 è stata anche presidente del sindacato tessile europeo (FSE:THC). Dal 2012 è stata vice presidente del sindacato europeo dell’industria di nuova costituzione che ha unificato in un’unica categoria, i lavoratori metalmeccanici, chimici e tessili.

In sede europea, ha operato per le politiche commerciali di reciprocità, di equità e di apertura nel dialogo tra Unione Europea e Cina ed ha contribuito alle politiche per il contrasto alla contraffazione delle merci.

DAL SINDACATO AI CONSUMATORI

Nel 2012, dopo 34 anni, termina la sua esperienza in Cgil. Il 15 novembre 2012 diventa vice Presidente Nazionale di Federconsumatori.

IL SOSTEGNO ALLE DONNE

È stata tra le fondatrici di Se non ora quando?, partecipando all’organizzazione della manifestazione del 13 febbraio 2011 che ha dato l’avvio alla stagione di cambiamento e di risorgimento civico del Paese.

L’IMPEGNO POLITICO E ISTITUZIONALE

Iscritta e militante del Pd dalla fondazione, è stata candidata ed eletta come capolista del PD al Senato in Toscana. Il 22 marzo è stata eletta Vice Presidente del Senato, con funzione vicaria.

ultima modifica: 2016-12-12T20:10:01+00:00 da Andrea Picardi

Click on a tab to select how you'd like to leave your comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>