Vendesi aiuti

Migliaia di scatoloni colmi di viveri e medicinali sono fermi all’aeroporto di Yangon. Altri, invece, vengono immessi sul mercato nero birmano con la complicità della giunta militare.