La nascita del Centro per lo sviluppo sostenibile per l’Africa segna un ruolo strategico per l’Italia

È stato inaugurato oggi il Centro per il Clima e lo sviluppo sostenibile dell’Africa, alla presenza del premier Giuseppe Conte, del ministro dell’Ambiente Sergio Costa, dell’amministratore dell’Undp Achim Steiner e del direttore della Fao Graziano Da Silva. Obiettivo: facilitare lo scambio di informazioni e sinergie per raggiungere i traguardi dell’Accordo di Parigi e dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite