La Cina, Hong Kong e il silenzio dell’Europa

Con la stretta cinese su Hong Kong, Oriente e Occidente hanno perso un luogo di incontro e sintesi, un serio problema in un momento di alta tensione tra Pechino e Washington. L'analisi di Stefano Pelaggi, docente presso l'Università di Roma La Sapienza, research fellow presso il Centre for Chinese Studies a Taipei e ricercatore di geopolitica.info