Chi è Mario Morelli, il nuovo presidente della Corte Costituzionale. Le foto

È Mario Rosario Morelli il nuovo presidente della Corte Costituzionale. Prenderà il posto di Marta Cartabia, prima donna a ricoprire la carica più alta al palazzo della Consulta dall’11 dicembre 2019, il cui mandato è scaduto il 13 settembre scorso. Ad annunciarlo è stato il segretario generale, Carlo Visconti, nel Salone Belvedere.

Morelli è il 43mo presidente della Corte. È stato eletto dal collegio in seduta a porte chiuse in seconda votazione con 9 preferenze, cinque voti sono andati a Giancarlo Coraggio, già presidente del Consiglio di Stato, il cui mandato scade a gennaio del 2022, e un voto a Giuliano Amato.

Con la nomina di Morelli, che ha 79 anni, ed è stato presidente di sezione della Cassazione e vicepresidente della Corte Costituzionale, è prevalso il criterio della scelta per anzianità, anche se si tratta di una presidenza breve, di appena tre mesi, visto che il suo novennato scadrà l’11 dicembre prossimo. Morelli ha nominato vicepresidenti i giudici Giancarlo Coraggio e Giuliano Amato.

Sul referendum per il taglio dei parlamentari, il nuovo presidente della Corte Costituzionale si è pronunciato spiegando che si tratta di “una riforma che incide sulla Costituzione in maniera relativa e va completata con provvedimenti che con sequenza diacronica devono seguire”.

Foto: Imagoeconomica – riproduzione riservata

ultima modifica: 2020-09-16T14:08:51+00:00 da Rossana Miranda