Tutti i tuffi di Matteo Salvini nella villa sequestrata alla ‘ndrangheta. Le foto

“La lotta alla mafia sarà una priorità mia e del Governo. Mi piacerebbe essere ricordato, alla fine del percorso, come uno che più di altri ha combattuto camorra, ‘ndrangheta e mafia”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini durante la sua visita all’azienda di Suvignano, nel comune di Monteroni d’Arbia, in provincia di Siena, confiscata a un imprenditore di Cosa Nostra nel 2007. “Dobbiamo lasciare questi signori in mutande, perché l’unico modo di combattere la mafia è sequestrargli tutto: macchine, aziende, negozi, ristoranti”, ha aggiunto. Per il ministro l’obiettivo “è portagli via tutto” e mettere quanto viene sequestrato a “disposizione dei cittadini, coinvolgendo sindaci e Regioni”. Ma “dobbiamo velocizzare le procedure perché non è possibile che ci siano iter che durano anche 25 anni prima che beni come questo vengano messi a disposizione dei cittadini”, ha concluso Salvini.

Durante la visita, Salvini ne ha approfittato per fare un bagno in piscina. Ecco tutte le foto.

(c) Imegoeconomica – riproduzione riservata

ultima modifica: 2018-07-03T16:27:42+00:00 da Simona Sotgiu