Fini e difficoltà del piano di Obama sulla cyber-security

Come già anticipato agli inizi di dicembre su queste pagine, Obama ha deciso di ricorre ad un Executive Order sulla cyber-security per provare a proteggere al meglio le infrastrutture critiche nazionali dagli attacchi provenienti dal cyber-spazio, aggirando così l’ostruzionismo nei confronti del “Cybersecurity Act 2012″ più volte stigmatizzato dal Congresso americano. Seguendo l’impostazione tracciata proprio […]

Ora nei siti militari arrivano i ripetitori telefonici

È stato sottoscritto oggi a Roma un accordo tra il generale Nicolò Falsaperna, direttore dei Lavori e del Demanio, e l’ingegnere Lino Girometta, amministratore delegato di Difesa Servizi spa, un accordo mediante il quale la società potrà usufruire di siti militari per l’installazione di ripetitori telefonici. A seguito dell’accordo sottoscritto, si legge in una nota, […]

Come spende i soldi il Pentagono?

La Difesa statunitense non ha soltanto il problema dei tagli automatici che scatteranno il primo marzo se non sarà trovato un accordo su bilancio federale e che lamentano i vertici rischiano di minare la macchina militare Usa. Da quasi vent’anni manca anche una revisione corretta del budget da 800 miliardi di dollari del Pentagono che […]

Pollari condannato per il sequestro di Abu Omar

L’ex direttore del Sismi Nicolò Pollari è stato condannato a 10 anni per il sequestro dell’imam Abu Omar avenuto a Milano il 17 febbraio del 2003. A 9 anni è stato condannato Marco Mancini, funzionario dello stesso servizio segreto. Oltre a Pollari (10 anni) e Mancini (9 anni) la corte d’appello di Milano ha condannato […]

Eads nel mirino dell’Fbi

L’Fbi potrebbe avviare un’indagine per corruzione contro Gpt Special Management Systems, la divisione britannica di Eads, il colosso aerospaziale europeo. Come riporta il Financial Times, nel mirino delle autorità federali americane ci sarebbe un contratto in Arabia Saudita per il ministero della Difesa britannico. L’Fbi ha sentito testimoni e sta raccogliendo documenti in relazione alla possibilità […]

Ecco il software che spia i social network

Un software sviluppato negli Usa permetterà di tracciare i movimenti e ipotizzare comportamenti futuri delle persone basandosi sulle informazioni raccolte nei social network. A svelare il nuovo sistema che mette assieme e analizza i dati che gli utenti stessi mettono in rete è stato il quotidiano britannico Guardian. Il software conosciuto con l’acronimo Riot (Rapid […]