Statalizzare i sistemi cloud? Farebbe male al Paese

La recente storia economica insegna che accettare dinamiche di mercato e di apertura alla tecnologia significa consentire alle aziende di ricoprire il ruolo di protagoniste nelle industrie, promuovendo crescita, sviluppo e occupazione. Uno Stato che si sostituisce alle imprese, trasformandosi in “Stato imprenditore” in un settore che non è caratterizzato da modelli oligopolistici, potrebbe risultare come una nota davvero “stonata” in un piano di promozione dell’innovazione nel Paese

#Humanless, non c’è futuro senza condivisione

La formazione costante è il viatico per la complementarietà tra persone e macchine, e la complementarietà è il metodo per la convivenza tra l’essere umano e l’algoritmo. E in ultima istanza la complementarietà è anche misura della diversità tra le persone e tra queste e le macchine, diversità che è fondamento della creatività personale, l’ingrediente fondamentale per la crescita