Sardine, una svolta nello zoo della politica nazionale? La riflessione di Morcellini

È straordinaria la qualità del modo di porsi e rappresentarsi del neo-movimento delle Sardine: non cadono nella trappola di slogan cacofonici; ridimensionano leaderismo e personalizzazione; respingono il teatrino contro i migranti; cercano uno spazio nuovo che esclude settarismo e violenza. E non vogliono domiciliarsi troppo presto per evitare annessioni illogiche e intempestive

Il futuro dell’innovazione passa da Rieti

I progetti e i team del polo di Rieti lavorano sulle tecnologie più avanzate come blockchain, piattaforme digitali e applicazioni mobile per migliorare l’esperienza degli utenti nell’uso dei servizi o nell’acquisto dei prodotti; l’Intelligenza artificiale per automatizzare e ottimizzare i processi aziendali; il cloud per modernizzare le soluzioni infrastrutturali dei nostri clienti. L’obiettivo è poter affiancare le aziende per essere competitive non solo sul mercato italiano, ma anc ...

Cittadini ai tempi di Internet. La versione di Fuggetta

Il volume firmato da Alfonso Fuggetta, edito da Franco Angeli, è un “manifesto”, propone alcune tematiche come delle vere e proprie questioni programmatiche per il cittadino e per la collettività, per affrontare non soltanto il digitale, ma più esattamente il futuro, in maniera consapevole. Siamo in un tempo di passaggio dove le decisioni vanno assunte con metodo rigoroso. Le scelte del policy maker avranno effetti che non sempre possono essere agevolmente corretti. Per questo servono met ...

Torniamo ad Hammamet. Bettino Craxi tra noi. I saggi di Spiri e Martelli

Intorno all’umile tomba di Bettino Craxi si affolleranno, anche quest’anno, tutti gli interrogativi che ci hanno accompagnato dagli anni della caduta e poi dell’esilio volontario fino a quelli dopo la morte. Forse varrebbe la pena chiudere qui la vicenda storica e lasciare la commemorazione a coloro gli sono stati intimi. Gennaro Malgieri ricorda l’ultimo grande statista della seconda metà del Novecento attraverso le pagine di Spiri e Martelli