I riti religiosi e l’etica politica. La riflessione del reverendo D’Ambrosio

La nostra fede non andrà in crisi perché non abbiamo messe, se la perdessimo vuol dire che non l'abbiamo mai avuta. Mai come oggi sembra essere indispensabile un tavolo istituzionale dove tutti i rappresentanti delle comunità di fede religiosa si possano confrontare con le autorità politiche per offrire soluzioni sul da farsi. Il commento del reverendo Rocco D'Ambrosio, professore ordinario di Filosofia Politica all'Università Gregoriana