Marco Minniti imitato (e sfotticchiato) da Maurizio Crozza. Ecco il video di Fratelli di Crozza

C’è anche il ministro degli Interni Marco Minniti tra le new entry interpretate dal comico ligure Maurizio Crozza che, da inizia settembre, ha ripreso la sua trasmissione su Nove Tv. Non l’unica novità di questa stagione che ha consacrato un altro personaggio: Di Ma-iOS, soprannome che Crozza ha affibbiato al vicepresidente della Camera e candidato del MoVimento 5 Stelle alla presidenza del Consiglio Luigi Di Maio.

Se noi del Pd vogliamo vincere le elezioni non possiamo lasciare il fascismo ai fascisti”, è una delle frasi divenute più celebri di Crozza/Minniti nel quale, evidentemente, si ironizza sulla figura “da sceriffo” del ministro dell’Interno, con una storia di sinistra ma un approccio alla questione dell’immigrazione quantomeno improntato alla realpolitik. E ancora: “Voglio dirvi una cosa semplicissima: non lasciate mai la parola sicurezza agli altri“. Un’imitazione tutta da guardare e da ridere che consacra sempre più la vis comica di Crozza e la sua capacità di rappresentare, con i loro difetti e i loro tratti più marcati, i politici italiani. Tantissimi in questo senso gli esempi che si potrebbero citare: da Pierluigi Bersani a Silvio Berlusconi, da Matteo Renzi a Beppe Grillo e Alessandro Di Battista. Senza dimenticare l’imitazione strepitosa di Walter Veltroni e del suo celebre “ma anche” pronunciato continuamente nel corso della campagna elettorale del 2008.

ultima modifica: 2017-10-09T13:56:29+00:00 da Redazione

 

 

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: