Chi è Nastya Rybka, la modella bielorussa che potrebbe avere le chiavi del Russiagate

Chi è Nastya Rybka, la modella bielorussa che potrebbe avere le chiavi del Russiagate
Nel libro “Come sedurre un miliardario” la giovane svela informazioni sull’influenza russa nella campagna elettorale americana

Nastya Rybka ha 76.400 follower su Instagram ed è una “modella, scrittrice e viaggiatrici”, da quanto si legge nella descrizione del suo account. La ragazza sarebbe una delle tantissime influencer del famoso social network se non fosse per il ruolo che ha nell’ultimo capitolo del Russiagate.

Nata in Bielorussa, la giovane modella ha assicurato di essere stata l’amante dell’oligarca russo Oleg Deripaska, magnate dell’impero dell’alluminio russo e uno dei protagonisti dell’influenza russa sulla campagna elettorale delle presidenziali 2016 negli Stati Uniti.

“COME SEDURRE UN MILIARDARIO”

La storia sarebbe rimasta nel terreno del gossip se non fosse che Rybka si è impegnata nelle ultime settimane a documentare le sue tesi con video, foto e file audio. Tutto per promuovere un suo libro intitolato “Come sedurre un miliardario”.

Così, tra i consigli di bellezza, fascino e seduzione, la modella ha deciso di entrare nel territorio della geopolitica e le tensioni internazionali. Ha detto che il vicepremier russo Serguei Prijodko incontrò in segreto Deripaska per discutere dei rapporti con gli Stati Uniti, poco dopo che l’ex consigliere di Donald Trump, Paul Manafort, si era offerto di fornire alcuni report sulla campagna repubblicana. La modella ha pubblicato alcuni video sull’account Instagram, ma nel libro ha cambiato i nomi per non avere troppi problemi. Negli audio non si parla esplicitamente di Trump; il “Papi” sarebbe il presidente russo Vladimir Putin.

IL VIDEO DI ALEXEI NAVALNY

A fare i collegamenti tra i brani del libro di Rybka e Deripaska (uno dei miliardari sedotti dalla modella) è stato il blogger dissidente Alexei Navalny. In un video di 25 minuti postato sul suo sito web, Navalny spiega la storia di denaro, sesso e geopolitica e denuncia casi di corruzione e ricatto. Grazie alle fotografie di Rybka, l’oppositore di Putin ha identificato uno degli yatch, che sarebbe proprietà di Deripaska. Il sito è stato oscurato poco dopo. Deripaska ha accusato Navalny di diffamazione. A gennaio aveva denunciato Manafort per una frode di 14 milioni di euro.

In un articolo intitolato “Wall of silence” e pubblicato sul sito Republic.ru, il giornalista russo Oleg Kashin sostiene che uno degli elementi più oscuri di questa vicenda è l’atteggiamento gagliardo di Rybka: “È inspiegabile. […] Chi e in quale modo garantisce la sicurezza di questa giovane donna? Perché nessuno l’ha fermata dall’inizio in merito alle sue attività sui media?”.

Sorridente e molto spensierata, la modella continua a postare sui social le sue fotografie. “Lo sapevo che sarei arrivata a Forbes, ma in che modo!”, ha scritto in un post su Instagram con l’immagine dell’articolo sul suo ruolo nel Russiagate. Ha anche postato uno screenshot del video di Navalny, ringraziandolo per l’attenzione e la preoccupazione per il suo libro. “Tra l’altro – scrive Rybka – VVP (per Vladimir Vladimirovich Putin, ndr) l’ha già letto”.

ultima modifica: 2018-02-12T09:10:52+00:00 da Rossana Miranda

 

 

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: