Biancofiore, Federici, Mainetti e Rossi si fiondano da Berlusconi e Vespa. Tutte le foto di Pizzi

Continua la serie di incontri per la presentazione del nuovo libro di Bruno Vespa, conduttore di Porta a Porta. Dopo la chiacchierata partecipazione di Matteo Renzi di due settimane fa, ieri, mercoledì 16 dicembre, un ospite abituale: “Sono 22 anni che Silvio Berlusconi viene alla presentazione annuale dei miei libri, nella buona e nella cattiva sorte, e lo ringrazio”, dice Vespa al Tempio di Adriano. La sua pubblicazione, “Donne d’Italia” (Mondadori), ha visto un Berlusconi poco sorridente e indeciso su più fronti (qui il resoconto dell’evento), ma seguito, come sempre, da uno stuolo di donne che occupavano, attente, le prime file: Sandra CarraroPaola Mainetti, Maria Rosaria RossiMarisela FedericiMarisa Stirpe Michaela Biancofiore.

QUI TUTTE LE FOTO DI UN MALINCONICO BERLUSCONI

Ad animare la presentazione del libro c’erano anche Antonio Polito, vicedirettore del Corriere della Sera, e Marcello Sorgi, editorialista de La Stampa, che hanno sollecitato l’ex premier e fondatore di Forza Italia su Boschi e banche, sulle amministrative di Roma e Milano, sul rapporto con Ncd e sul futuro di Forza Italia.

QUI TUTTE LE FOTO DI RENZI ALLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI VESPA

Ultima battuta sulle donne, tema dell’ultima fatica del conduttore di Porta a Porta: “Qual è stata la donna che l’ha colpito di più in tutta la sua vita”, chiede Vespa. “Direi una signora veneta che mi ha tirato un sacco in testa”, risponde, sibillino, Berlusconi. (Sveva Biocca)

(Fonte: Umberto Pizzi)

ultima modifica: 2015-12-17T19:55:59+00:00 da Sveva Biocca