Chi c’era a Milano per il summit internazionale dei think tank organizzato da Gtipa. Le foto

Tre giorni di incontri, dibattiti e approfondimenti, cui hanno preso parte alcuni dei maggiori esperti mondiali in tema di innovazione, digitale e commercio internazionale. Si è svolto a Milano il summit annuale organizzato dalla Global Trade & Innovation Policy Alliance (GTIPA), un network internazionale formato da 25 think tank provenienti da tutto il mondo, dagli Stati Uniti alla Colombia, passando per l’Italia, il Sudafrica e l’India. Un’iniziativa promossa dai membri italiani dell’organizzazione – l’Istituto per la Competitività di Stefano da Empoli e Competere di Pietro Paganini – in collaborazione con l‘Itif di Washington, considerato uno dei più importanti think tank al mondo su queste tematiche, il cui presidente e fondatore Robert Atkinson (qui l’intervista a cura di Michele Pierri) è stato consigliere in passato di Barack Obama e prima anche di Bill Clinton e George W. Bush.

Nell’ambito dell’edizione di quest’anno del summit Gtipa – la prossima si svolgerà nel 2019 a Città del Messico – la giornata principale si è tenuta al Pirellone con una serie di panel cui hanno preso parte non solo gli esperti dei think tank ma anche alcuni rappresentanti del mondo imprenditoriale e istituzionale. Presenti, tra gli altri, il presidente di Ima Alberto Vacchi, il presidente di Elettricità Futura Simone Mori e il vicepresidente di Ibm Europa (Government & Regulatory Affairs) Liam Benham. E poi ancora il presidente del Consiglio Regionale della Lombardia Alessandro Fermi, l’assessore regionale all’Ambiente e al Clima Raffaele Cattaneo e l’assessore del Comune di Milano Roberta Cocco.

La delegazione internazionale, inoltre, ha anche visitato due aziende del milanese – Rold e Italfarmaco – per toccare con mano l’eccellenza del Made in Italy e il saper fare dei nostri imprenditori.

(Foto di Emanuele Princi/Riproduzione riservata)

ultima modifica: 2018-05-20T12:24:24+00:00 da Andrea Picardi