Theresa May si dimetterà il 7 giugno. Il video

Non sono noti al pubblico gli exit poll delle elezioni europee nel Regno Unito, ma di fronte a quello che prevedibilmente è il crollo del partito conservatore, la prima ministra Theresa May ha annunciato le sue dimissioni per il 7 giugno da leader del partito – e quindi da capo del governo poiché in Uk è il leader del partito di maggioranza a guidare l’esecutivo.

Un discorso commosso quello di May che dopo mesi di strenua, testarda resistenza anche contro il suo stesso partito, ha gettato la spugna: “Ora mi è chiaro che è nell’interesse del paese che un nuovo primo ministro guidi lo sforzo (verso la Brexit). Annuncio che mi dimetterò dal leader del partito conservatore venerdì 7 giugno. Sono d’accordo con il partito che il processo per eleggere un nuovo leader dovrebbe cominciare nelle settimane successive. Ho informato la regina e continuerò a guidare il governo finché il processo non sarà concluso”.”È ora e resterà per me motivo di profondo rimpianto non essere riuscita a concludere la Brexit. Il compito spetterà a chi mi succederà; lui o lei per riuscire dovranno trovare un accordo in Parlamento, che io non ho trovato”, ha concluso.

(Video e testo Askanews – riproduzione riservata)

ultima modifica: 2019-05-24T12:33:50+00:00 da Redazione