Chi ha partecipato all’osservatorio I-Com sull’innovazione energetica

Circa 50 relatori tra rappresentanti delle istituzioni, della politica, delle imprese e delle associazioni di categoria. Un rapporto dettagliato con numeri e approfondimenti inediti. E’ stato presentato mercoledì scorso a Roma – presso la Coffee House di Palazzo Colonna, in piazza Santi Apostoli – lo studio annuale sull’innovazione energetica dell’Istituto per la Competitività dal titolo “L’energia si fa digitale. L’innovazione energetica è sempre più multidimensionale”. Il report è stato realizzato nell’ambito dell’Osservatorio sull’Innovazione energetica dell’Istituto diretto da Antonio Sileo e sviluppato in collaborazione con Assogasmetano, Axpo, CESI, CNH Industrial, e2i Energie Speciali, Eon e Unione Petrolifera.

All’appuntamento hanno partecipato, tra gli altri, il presidente Arera Guido Bortoni, il presidente e amministratore delegato di Rse (Ricerca sul Sistema Energetico) Stefano Besseghini e il vicesegretario generale dell’Anci Antonella Galdi. E ancora i deputati Enrico Borghi (Pd), Maria Laura Paxia (MoVimento 5 Stelle), Fausto Raciti (Pd) e il senatore Gianni Girotto (M5s). Presente inoltre come moderatore il direttore di Cyber Affairs – e firma di Formiche.netMichele Pierri, insieme a Gildo Campesato (direttore Corriere delle Comunicazioni), Janina Landau (responsabile redazione Roma Class CNBC), Ileana Linari (conduttrice su Radio Radio), Gabriele Masini (direttore Staffetta Quotidiana), Romina Maurizi (direttore Quotidiano Energia) e Giulio Meneghello (caporedattore QualEnergia). Hanno partecipato all’iniziativa anche il direttore generale dell’Unione Petrolifera Marina Barbanti, l’amministratore delegato di Cesi Matteo Codazzi, il presidente e2i Energie Speciali Marco Peruzzi, il presidente Axpo Salvatore Pinto, il presidente di Assogasmetano Paolo Vettori, il direttore Relazioni istituzionali Europa, Medio Africa e Asia Pacifico Cnh Industrial Michele Ziosi.

Nella gallery le foto di chi ha partecipato all’iniziativa.

(Foto di Mario D’Angelo/Riproduzione riservata)

ultima modifica: 2018-06-15T10:00:26+00:00 da Andrea Picardi