"Dieci piccoli infami" e la resa dei conti, almeno letteraria