Belen e la chiusura della mente americana