Robinù a Melito: rutti conformisti e crani con la fossetta