L’eurodepressione ci riporta negli anni ’30