Dopo Londra, Roma. La partita per il 5G vista dall'ex 007 Inkster (IISS)

Intervista con Nigel Inkster, ex numero due dell’MI6 oggi senior adviser dell’IISS. Nella corsa al 5G i Paesi europei “rischiano di diventare danni collaterali nella sfida tra Stati Uniti e Cina. I politici italiani non capiscono la Cina, il vostro Paese non può pensare di tenersi in disparte”. Su Huawei: “Meglio non escluderla del tutto, anche per sapere ciò che sta sviluppando”