Chi e come ha fermato la rottamazione dei nomi italiani in Alto Adige

L’articolo dell’editorialista Federico Guiglia