Skip to main content

Mit-Eni, passo fondamentale verso la fusione nucleare

Gli scienziati americani (con il sostegno della multinazionale italiana) hanno costruito magneti capaci di gestire il “sole artificiale”. Descalzi guarda al 2025 per la prima dimostrazione e “al prossimo decennio” per la commercializzazione

×

Iscriviti alla newsletter