The Master, ovvero la solitudine dell’uomo

L’uomo è solo, scaraventato sul mondo e, al contrario di un paio di forbici, deve trovare una giustificazione alla sua esistenza. Ecco il senso del nuovo film di Paul Thomas Anderson