Ecco come ​Snam sta puntando sulla sicurezza cibernetica

Ecco come ​Snam sta puntando sulla sicurezza cibernetica
L'azienda guidata dall'ad Marco Alverà si dota del dipartimento "Global Security & Cyber Defence". A dirigerlo è Andrea Chittaro

Snam punta sulla sicurezza, anche cibernetica, dotandosi di un nuovo dipartimento denominato “Global Security & Cyber Defence”.

IL PROGETTO

Un progetto che – ha spiegato su LinkedIn Andrea Chittaro, a capo della divisione – “ha origini lontane” e “che traguarda una particolare visione della security aziendale: un contenitore unico e integrato per tutti i domini, dallo spazio fisico a quello cyber, dall’Intelligence alla travel security, dalla business continuity al crisis management”.

LE MOSSE DI SNAM

Nell’ambito di questi cambiamenti, la società di infrastrutture del gas guidata dall’ad Marco Alverà, nella foto, si è concentrata anche sulla razionalizzazione dei processi (con progetti come Lean e Simplify, all’efficientamento delle risorse e degli investimenti, all’ottimizzazione e allo sviluppo delle competenze.

IL COMMENTO DI CHITTARO

“I numeri ci danno ragione”, ha aggiunto Chittaro ripreso dall’agenzia specializzata Cyber Affairs, “segno evidente che un approccio ‘culturale’ e programmatico paga sempre, anche per quanto riguarda la Security. Il mio auspicio, anche come membro del Direttivo di Aipsa (Associazione italiana professionisti security aziendale, ndr), è che capi azienda, direttori delle risorse umane e società di consulenza strategica comprendano il valore tangibile di un simile modello” che rappresenta “una nuova security globale per le nuove sfide globali di Snam”.​

ultima modifica: 2018-01-10T18:05:02+00:00 da Leonardo Ventura

 

 

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: