Abete, Bergamo, Cipolletta, Merlino, Regina, Stefanini e Zingaretti al Premio Anima 2017. Foto di Pizzi

È stato un parterre delle grandi occasioni quello intervenuto ieri sera alla terrazza Caffarelli in Campidoglio per il conferimento del premio Anima, ideato da “Anima per il sociale nei valori d’impresa”, la non profit promossa da Unindustria. Stimolare una coscienza etica attraverso l’arte e la cultura è l’obiettivo dell’iniziativa, il cui fil rouge, nell’edizione di quest’anno condotta da Myrta Merlino, è stato la salvaguardia della Terra, intesa non solo dal punto di vista ambientale, ma anche dal punto di vista antropologico, come luogo in cui si costruiscono le relazioni sociali e umane. La giuria, presieduta da Luigi Abete, ha premiato le otto categorie, Cinema, Documentario, Fotografia, Giornalismo, Letteratura, Musica, Teatro e Premio speciale 2017.

Il premio speciale è andato a Maamoun Abdulkarim, professore dell’università di Damasco, “per l’incomparabile lavoro che ha portato avanti con impegno e coraggio in Siria nella salvaguardia e valorizzazione del patrimonio artistico, culturale e paesaggistico. Un tributo all’arte e alla bellezza come baluardo alle distruzioni causate da guerre e vandalismi” (Leggi qui gli altri premiati).

Ecco tutte le foto di Umberto Pizzi.

(c) Umberto Pizzi – Riproduzione riservata

ultima modifica: 2017-10-10T15:31:40+00:00 da Simona Sotgiu