Il 15 dicembre sarà inaugurata presso la Polveriera Napoleonica di contrada Garzoni a Palmanova la mostra fotografica “Palmanova di ombra e di luce” con una presentazione artistica, curata da Walter Criscuoli.

L’esposizione ha l’intento di narrare storicamente particolari architettonici, urbanistici e fortificati della città fortezza, attraverso tecniche fotografiche diversificate di sei fotografi: Rudy Barborini, Alessio Buldrin, Cesare Genuzio, Teresa Mancini, Mauro Paviotti e Marko Vogric.

Gi artisti con le loro immagini valorizzano l’unicità della piazzaforte friulana, considerando che Palmanova, fa parte di un sito transnazionale Opere di difesa veneziane tra il XVI e XVII secolo, che vede la partecipazione della città di Bergamo, Peschiera del Garda, Venezia e Chioggia e altre città di Croazia e Montenegro.

Questo evento si inserisce tra le iniziative che rientrano tra quelle per la partecipazione della città alla candidatura World Heritage List dell’UNESCO con il progetto che coinvolge le realtà fortificate di terraferma e di mare della Repubblica di Venezia tra il XV e il XVII secolo dotate di particolari opere difensive.

La mostra, che resterà aperta al pubblico fino al 27 gennaio 2013, è promossa dall’assessorato alla cultura del Comune di Palmanova, con il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Condividi tramite