La stampa e internet hanno dedicato grande spazio alla notizia che un orso è stato investito in autostrada in provincia de L’Aquilia. Ecco l’occhiello su Repubblica.it “Incidente verso le 6 del mattino in territorio di Tornimparte. L’esemplare, un maschio di circa tre anni e senza segnalatore, è morto sul colpo. Illeso ma sotto shock l’automobilista. L’allarme del commissario del parco nazionale“. Dello stesso tono la cronaca sulla prima pagina dell’inserto romano del Corriere della Sera. Capisco che, giornalisticamente, la notizia c’è quando è l’uomo che morde il cane ma qui siamo alla trasmutazione dei valori: i giornalisti non sono preoccupati della sicurezza delle autostrade e degli automobilisti (parliamo di una autostrada, cosa poteva accadere se il traffico fosse stato più intenso?) ma di quella del parco nazionale e degli animali…. 

Condividi tramite