Biografia di Riccardo Nuti, il successore di Roberta Lombardi come capogruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera

È Roberta Lombardi, attuale capogruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera, ad annunciare chi sarà il suo successore: Riccardo Nuti. La motivazione non è una cattiva condotta della grillina romana ma una normale rotazione, come promesso dal Movimento, per le cariche più alte: “Ai primi di giugno ruotiamo. Questo fa sì che i cittadini continuino a seguire il progetto del Movimento 5 Stelle e non si affezionino alle persone che in quel momento ne sono i portavoce e hanno la maggiore visibilità. Speriamo di aver agevolato la strada a chi verrà dopo: per la Camera è Riccardo Nuti, per il Senato dovrebbero scegliere in questi giorni”, ha detto Lombardi a Nove in punto su Radio 24.

Palermitano, 31 anni, Riccardo Nuti è un perito tecnico informatico. Fa parte del M5S dal 2007 e ha partecipato come candidato sindaco alle Comunali l’anno scorso, raccogliendo quasi 11mila preferenze. È risultato anche il più votato per il Consigli comunale ma è rimasto fuori insieme al suo partito, che non è arrivato al 5%.

Alle politiche 2013, è stato eletto come capolista alla Camera per la circoscrizione Sicilia 1.
È attualmente il portavoce del M5S Palermo e il vicepresidente alla Camera del M5S.
Tra i suoi interventi a Montecitorio, quello per “Garantire i diritti delle coppie omosessuali a tutti e non a pochi” e quello sulle motivazioni del no del M5S al governo Letta.

Il suo intervento per le parlamentarie a Palermo il 29 aprile 2012

Condividi tramite