Una giornata tesa, tesissima quella appena vissuta dalla politica italiana, che si drammatizza di ora in ora. Il giorno del primo verdetto sulla decadenza parlamentare di Silvio Berlusconi coincide con quello della diffusione del suo atteso videomessaggio.

Così il voto atteso dalla Giunta delle immunità si carica di ulteriori polemiche e malumori che le parole del leader della nuova Forza Italia portano con loro.

Dopo il no alle questioni preliminari, i senatori di Pdl, Lega nord e Gal scelgono di abbandonare per protesta Sant’Ivo alla Sapienza, senza attendere la bocciatura finale del documento di Andrea Augello sulla permanenza di Berlusconi in Senato che arriva implacabile, come previsto, verso le 22.

In realtà, come ha fatto notare il presidente del Senato Piero Grasso, il voto di oggi non è decisivo e rappresenta solo il primo passo della procedura. Ora sarà lo stesso presidente della Giunta, Dario Stefàno di Sel il nuovo relatore che dovrà convocare, a dieci giorni di distanza, la seduta pubblica di “contestazione” della carica parlamentare, nella quale Berlusconi in persona o i suoi legali potranno portare nuove ragioni contro la decadenza. Poi la Giunta si riunirà in camera di consiglio per deliberare e passerà la pratica al presidente del Senato Pietro Grasso che dovrà calendarizzarla per l’aula.

LE ANALISI

Berlusconi e le danze macabre di amici e avversari. Il commento di Federico Guiglia

L’ultima sfida (inutile) di Berlusconi. L’analisi di Marco Bertoncini

In casa Berlusconi torna un Elefante tra falchi e pitonesse. Il corsivo di Bruno Guarini

Caro Berlusconi, un vero statista si comporterebbe così. I consigli di Giuliano Cazzola

Costa Concordia e Silvio Berlusconi, le due sfide dell’Italia. L’articolo di Rossana
Miranda

Berlusconi sarà il satrapo di Forza Italia 2.0. Il commento di Marco Bertoncini

GLI APPROFONDIMENTI

Così Forza Italia 2.0 attingerà al finanziamento statale ai partiti. Il pezzo di Fabrizia Argano

Tutti i videomessaggi di Berlusconi. La cronistoria dal 1994 a oggi

Berlusconi, ecco il perché del dietrofront. Le ironie su Twitter

Il voto segreto al Senato? Lo voleva il Pdl. L’articolo di Fabrizia Argano

Berlusconi silura Alfano con la nuova Forza Italia. La rassegna

I PRECEDENTI SPECIALI DI FORMICHE.NET

Berlusconi tra falchi, colombe e corvi

Berlusconi, ecco il calendario della Giunta (e lo speciale di Formiche.net)

 

Condividi tramite