Si capisce che il mondo è cambiato quando si vede uno dei figli di Fidel Castro, il leader della rivoluzione comunista cubana, vestito con abbigliamento griffato su un campo da golf. Non un campo di bocce né di baseball, che è uno sport americano ma sempre lo sport nazionale dell’isola. No, Antonio Castro, il settimo di nove figli di Fidel, è un campione di golf. Da quando Raúl Castro ha annunciato il suo ritiro nel 2018, tutti i riflettori sono puntati sul figlio golfista del Líder máximo.

Nato nel 1969 dal matrimonio di Fidel con Dalia Soto del Valle, Antonio Castro è medico ortopedico, ma la sua passione per il golf gli lascia poco tempo per l’esercizio della professione. È vicepresidente della Federazione Internazionale di Baseball e della Federazione Cubana di Baseball.

Segreto di Stato
I Castro hanno sempre protetto con discrezione la loro famiglia. Secondo lo scrittore Norberto Fuentes, per decenni la vita privata della potente famiglia è stata uno dei segreti di Stato. “Fidel ha subito numerosi attentati e la sua sicurezza personale è diventata un’ossessione. Ha sempre considerato la sua famiglia un punto debole”, ha spiegato Fuentes. Per questo motivo, la sua vita pubblica è sempre stata separata dalla vita privata.

La successione del potere
Ma ora è arrivato il momento della successione e tocca scegliere chi prenderà il testimone del potere. Tra tutti i figli e i nipoti (Raúl ha avuto quattro figli), Antonio sembra essere il destinato.
Secondo un articolo del settimanale francese L’Express, la ricerca è appena cominciata, ma tra tutti Antonio è quello con meno problemi. Poco si sa della vita di Antonio Castro. Semplicemente che suo profilo politico è quasi inesistente, ma anche che come medico è stato molto vicino a suo padre durante la malattia che lo fece allontanare dalla vita pubblica a luglio del 2006.

La pecora nera
Tra i figli di Fidel uno dei più conosciuti è Fidelito. Per molto tempo è stato il potenziale erede del padre, anche più del fratello Raúl, oggi presidente di Cuba. La sua prima apparizione pubblica è stata nel 1959 in una trasmissione della Cbs: era in pigiama accanto al padre che spiegava la rivoluzione.

Fidelito è diventato fisico nucleare nell’Unione sovietica, dove è andato a studiare in un istituto di ricerca segreto sotto falso nome. Negli anni ‘80 è diventato direttore della Commissione cubana per l’energia, ma poi è stato sollevato dall’incarico per il suo comportamento inadeguato. Lo stesso Fidel aveva spiegato che suo figlio non si era dimesso, ma era stato licenziato perché era colpito “da una incomprensibile sete di potere”.

La passione per il golf
La scorsa primavera Antonio Castro ha vinto a Varadero, Cuba, la quinta edizione del torneo di golf Coppa Montecristo e la notizia è stata diffusa dall’agenzia russa Ria-Novosti e dalla cubana Martinoticias. E pensare che nel 1959, quando suo padre è arrivato al potere, a Cuba sono stati censurati tutti i simboli del capitalismo, iniziando dal golf.

Una delle fotografie più famose di Ernesto “Che” Guevara e Fidel Castro è di Alberto Korda. Il fotografo ha ripreso l’immagine dei due “compagni” mentre imitavano Eisenhower che giocava golf.

che guevara e fidel castro

 

Condividi tramite