Brasile, la passione dei narcos per Twitter, Facebook e Instagram

Brasile, la passione dei narcos per Twitter, Facebook e Instagram

La storia di El Chino Antrax spiega quanto possono essere rischiosi i social network per i narcotrafficanti. A gennaio El Chino Antrax (José Rodrigo Aréchiga Gamboa) era stato rintracciato dalle foto postate su Instagram e subito dopo arrestato all’aeroporto di Amsterdam.

Ma i “colleghi” brasiliani non sembrano volere rinunciare alla passione social. Membri di due delle bande più importanti del quartiere Vila Kennedy, CV (Comando Vermelho) e TCP (Terceiro Comando Puro), continuano a postare fotografie su Facebook, Instagram e Twitter. Il quotidiano brasiliano Folha de São Paulo ha utilizzato i profili di due noti narcotrafficanti, “Lacosta” e “Dennis”, per raccontare attraverso le immagini le rivalità a Serrinha e Cajueiro, all’ovest di Rio de Janeiro.

Riferimenti ricorrenti sono il simbolo di Batman, che rappresenta Marcio Jose Sabino Pereira, “Paizão Bat-Gol”, leader di TCP scomparso a Rio nel 2012 dopo l’intervento della polizia in un favela. Per seguirli, basta cercare su Twitter e Instagram l’hashtag TCP.

ultima modifica: 2014-04-23T11:53:28+00:00 da Rossana Miranda

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: