Tutte le analisi e i consigli delle firme di Formiche.net per costruire il Centrodestra del futuro, mentre sulla scena si affaccia Corrado Passera...

La frase l’ha buttata lì in un’intervista a Radio 24 Silvio Berlusconi. Per il leader di Forza Italia, Angelino Alfano e Ncd non sono “traditori”, semplicemente “non si sono resi conto di quello che hanno fatto: avrebbero dovuto conoscere la storia della politica italiana, al di là dei due partiti principali, gli altri partiti non arrivano mai al cinque per cento”.

Il particolare che sfugge all’ex Cavaliere è che un terzo partito che arriva e supera il cinque per cento oggi c’è. Ed è il M5S. Il movimento di Beppe Grillo rischia di diventare il nuovo pilastro insieme al Pd del bipolarismo italiano, scalzando proprio Forza Italia. relegata a terza forza.

Per evitare la marginalizzazione di quella che tante volte viene definita come la maggioranza del Paese, il popolo dei moderati, o forse per evitare che quella maggioranza alla fine opti per Matteo Renzi, le varie e variegate realtà del centrodestra dovrebbero marciare unite verso lo stesso obiettivo. Una marcia che preveda nuove idee, progetti, volti.

Le Europee hanno invece offerto uno spettacolo diverso, fatto di divisioni, rivendicazioni, offese. Un centrodestra spappolato che dimostra di avere scarsa lungimiranza. E scarse possibilità di successo. E in questo scenario, s’inserisce Corrado Passera che, dopo le indiscrezioni di giorni scritte da Formiche.net, ha detto oggi al Corriere della Sera che sta lavorando a una manifestazione il 14 giugno per lanciare un messaggio e una proposta ai moderati, per riunirli e rappresentarli oltre le attuali leadership, in antitesi sia verso Renzi che verso Grillo.

Tutti gli approfondimenti di Formiche.net:

Istruzioni utili per il Centrodestra del futuro. Il commento del direttore di Formiche.net, Michele Arnese

Berlusconi, Alfano, Meloni e il rischio eutanasia per il Centrodestra spappolato. L’analisi di Lorenzo Castellani

Appunti per il Centrodestra post-Berlusconi. L’intervento del politologo Alessandro Campi

Il ruolo di Casini nella ricomposizione del Centrodestra. Il posto dello storico Giovanni Di Capua

Ecco le basi ideali per un vero Centrodestra popolare e liberale di Lorenzo Castellani e Santo Primavera

Perché serve un Marchionne al Centrodestra unito per tornare a vincere di Lorenzo Castellani e Santo Primavera

Casini, Quagliariello e Toti. Ecco come il Centrodestra unito parte da Brescia di Fabrizia Argano

La marcia nel deserto del nuovo Centrodestra. Parla il giornalista Giancarlo Loquenzi sentito da Francesco De Palo

Il duopolio Pd-M5S è colpa di Berlusconi. Parla il politologo Galli

Marina Berlusconi può guidare il centro-destra senza temere le primarie. Parola di Lara Comi

Un centrodestra popolare per sconfiggere il PD e l’illusionista Renzi di Raffaele Reina

La suicida litigiosità del Centrodestra di Giovanni Di Capua

LA PRESENTAZIONE DELLE LISTE PER LE EUROPEE DI FORZA ITALIA. LE FOTO DI PIZZI

BERLUSCONI TOTI_1_resize

 

Condividi tramite