20110511_sangennadilaga nei giornali la tendenza a considerare fondata una notizia non contestata dall’interessato. in questi giorni, i resoconti sull’inchiesta dell’ex ministro claudio scajola abbondano di fatti e fattacci che vengono riferiti limitandosi a precisare che “la notizia non risulta smentita”. non è la prima volta, anzi.

si determina, così, una inversione dell’onere della prova, che travolge le più elementari regole del giornalismo. si racconta che quando la chiesa ritenne che le notizie su san gennaro fossero poco attendibili, sui muri di napoli apparve la scritta “san gennà, futtatenne!”. epperò la cosa è più difficile quando non si tratta più di santi ma di poveri diavoli (e non sto alludendo a scajola ma a noi tutti).

Condividi tramite