premiMachiavelli insegna che “le leggi, per osservarsi, hanno bisogno di buoni costumi”.  E, allora, stante la intrinseca fragilità del sistema sanzionatorio, perché non provare a sviluppare l’intuizione di Giacinto Dragonetti sul codice premiale per sostenere e alimentare le virtù civili?  su Formiche di giugno

Condividi tramite