marino-dajeil sindaco di roma, ignazio marino, ha lanciato la proposta di “zonizzare la prostituzione” e – come era facile prevedere – i nuovi criteri europei per il calcolo del pil (che includono anche le attività illegali, come la prostituzione, il traffico di stupefacenti e il contrabbando) sono stati invocati a sostegno della regolamentazione del fenomeno. d’altro canto, anche se la prostituzione è il più antico mestiere del mondo, c’è qualcosa più al passo con i tempi? mette il vizio al servizio della collettività, professa la massima tolleranza, esalta l’identità di genere, segna la prevalenza del lavoro femminile, e la rottamazione? la rottamazione, da sempre, è non solo inter ma intra-generazionale. forse, è il caso che mi fermi qui, perché temo che il dipartimento delle pari opportunità possa prendermi in parola regalandoci un altro dei suoi opuscoli educativi: la fiaba delle lucciole.

Condividi tramite