C’era una volta la crisi. Quella che si risolveva con qualche punto di scala mobile, una pizzicata di inflazione, mezza tazzina di sciopero. Un cucchiaio di benzina in meno preso e dato alle accise.
C’è sempre stato il problema della quarta settimana. Erano di meno quelli che l’avevano, ma c’è sempre stato. Ma tutti, praticamente tutti, allora, arrivati alla fine della settimana lavorativa dicevano: “Coraggio, è venerdì, è arrivato il week end”.
Oggi, no. Oggi quando arriva il venerdì, negli uffici con sempre meno scartoffie sul tavolo, ci si guarda e ci si dice: “Coraggio, passato il week end, è di nuovo lunedì”. Già, il lunedì. Dalla mattina, tutti a guardare il telefono, sperando che squilli.

Condividi tramite