Scongiurata, e quindi prontamente smentita, la paventata chiusura di Left-Avvenimenti: il settimanale di nuovo sarà in edicola entro fine gennaio, e forse già da sabato 17.

Ai cupi, funerei annunci dell’amministratore unico della Cooperativa Left- Avvenimenti Scpl: la rivista interrompe le pubblicazioni e del Cdr i lavoratori del settimanale Left comunicano la loro fortissima preoccupazione per il futuro del loro giornale, si contrappone, oggi, l’annuncio roseo dell’amministratore delegato di EditorialeNovanta, Roberto Orlandi, che, si legge in nota, si è resa disponibile a riportare il giornale in edicola entro il mese di gennaio.

EditorialeNovanta, nella stessa succinta nota, fa sapere di aver presentato nei giorni scorsi ai liquidatori di Left-Avvenimenti (Editrice dell’Altritalia soc.Coop) e Il Salvagente, entrambe in liquidazione coatta amministrativa, due offerte di acquisto secondo le norme stabilite
dalle procedure di legge.

Insomma, precisa la nota, EditorialeNovanta si è anche resa disponibile a riportare in edicola i due settimanali nel più breve tempo possibile al fine di non procurare perdita di valore alle testate, tramite un comodato d’uso ed in attesa della assegnazione definitiva delle due testate. In particolare per la testata Left, EditorialeNovanta si è resa disponibile – conclude la breve nota – a riportare il giornale in edicola entro il mese di gennaio.

Tutto bene, dunque, quel che finisce bene: e chissà se in questi ripescaggi in extremis non ci finisca anche la prestigiosa testata fondata da Antonio Gramsci nel lontano ’24, l’Unità, che ha cessato le pubblicazioni il 1° agosto scorso dopo che la Nie, la società editrice, è stata messa in liquidazione e per il cui futuro si pronuncerà, entro fine mese, il commissario fallimentare del Tribunale di Roma. Come dire, si potrebbe ricostruire – anche per una carta contenente clausole legali di opzione e diritto di prelazione concesse dalla Nie ai Ds – la coppia Unità-Left che ha ben figurato nel passato e di cui si sente la mancanza.

 

 

 

 

Condividi tramite