In area euro tassi di mercato in calo dopo che la BCE ha annunciato i dettagli del QE. Il calo ha interessato principalmente i titoli periferici. Lo spread Italia-Germania si è riportato sotto i 100 pb con l’apertura di questa mattina a 92 pb. I tassi decennali di Italia e Spagna hanno aperto la sessione odierna con nuovi minimi.

LE CONDIZIONI

Gli acquisti della BCE inizieranno lunedì e: 1) saranno effettuati solo sul secondario; 2) includeranno titoli con tassi negativi ma non inferiori a quello sui depositi (-0,2%); 3) comprenderanno titoli con scadenza, al momento dell’acquisto, con minimo due anni e massimo 31 anni.

L’IMPATTO

Il riferimento al limite del tasso negativo ha scatenato acquisti soprattutto sul comparto a 30 anni tedesco. Le banche centrali nazionali potranno acquistare i titoli in base alle quote in BCE con un minimo di flessibilità e potranno scegliere tra titoli governativi del paese o sovranazionali di agenzie con giurisdizione nel paese.

LE STIME

Lo staff della BCE per il 2015 ha rivisto al rialzo le stime sul PIL 2015 ed al ribasso quelle sull’inflazione, che però attesa tornare all’1,8% nel 2017.

Condividi tramite