I finanziamenti per l’efficienza energetica rappresentano uno dei modi per tutelare l’ambiente garantendo, e garantendosi, un miglior stile di vita. Installare impianti fotovoltaici, rinnovare o creare nuovi impianti di climatizzazione invernale e involucri di aziende o case, è il primo passo da fare: grazie alle differenti soluzioni di finanziamento per l’efficienza energetica, ora lo si può fare sostenendo le spese senza troppi sacrifici.
I costi della bolletta della luce sono troppo alti? Gestire il riscaldamento domestico vi dà problemi come alla maggior parte degli italiani? Con i finanziamenti per l’efficienza energetica potrete risparmiare e fare del bene alla natura.

In cosa consistono i finanziamenti per l’efficienza energetica?             

La risposta a questa domanda è semplicissima: sono prestiti, a condizioni agevolate, specificatamente pensati per sostenere progetti di miglioramento energetico a favore delle energie rinnovabili.
La filosofia della “green economy”, punto fondamentale nelle politiche di tutela ambientale attuate dall’Unione europea, è sostenuta da tutti gli istituti di credito e dalle banche che offrono finanziamenti per l’efficienza energetica senza problemi, in presenza, ovviamente, di motivazioni documentate a sottolineare la volontà di attuare progetti di rinnovo o adeguamento degli impianti.

A quali finanziamenti per l’efficienza energetica si può accedere pubblicamente?

Per quanto riguarda i finanziamenti pubblici, adeguati alle norme dell’Unione europea e dipendenti dalle sue risorse, troviamo:

  • Il Fondo Europeo Efficienza Energetica (FEEE), destinato alle pubbliche amministrazioni, come anche l’European Local Energy Assistance (ELENA), di esclusiva pertinenza degli enti pubblici che mirano al benessere della collettività;
  • il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), iniziativa della Regione Veneto, è rivolto alle piccole e medie imprese intenzionate ad adeguare i processi produttivi alle normative di efficienza energetica;
  • i Bandi Regionali, con criteri di assegnazione differenti di regione in regione, ma accessibili sia alle imprese sia ai privati;
  •  Horizon 2020, Programma Quadro europeo per la Ricerca e l’Innovazione (2014 – 2020), è un finanziamento a fondo perduto gestito direttamente dalla Commissione Europea, per tutte le iniziative di innovazione realizzate da pubblica amministrazione e imprese.

A quali finanziamenti per l’efficienza energetica si può accedere privatamente?

Tra le soluzioni private per l’efficienza energetica di competenza degli istituti di credito troviamo:

  • il prestito bancario: a tasso agevolato per gli interventi di miglioramento energetico;
  • la rateizzazione in bolletta:   un accordo tra il fornitore di energia e i clienti (singoli privati o imprese). Il cliente si impegna a rimorsare il credito ricevuto attraverso delle rate addebitate in bolletta;
  • il leasing: opzione indicata sia per le imprese sia per i privati, è un contratto di finanziamento che consente di esercitare un’opzione di riscatto del bene stesso per una cifra pattuita.

 

Condividi tramite