Le ricette saranno argomento sporadico in questo blog, perché quello che scrivo rispecchia la mia quotidianità e da quando è nata Carolina la cosa più complessa che riesco a fare è una torta o una pizza (con l’impasto in busta del supermercato) quelle 2/3 volte al mese.

Potrei però raccontarvi perfettamente di come cuocere una svizzerina in padella o impiattare un’ottima pasta all’inglese (come la chiama la mia amica Stefania): non pensate a cose particolari, è semplicemente pasta con un filo di olio e una spolverata di parmigiano. Ad ogni modo non credo proprio siano ricette imperdibili J

Io e Ginevra adoriamo fare torte insieme, scegliamo la ricetta, lei mi ricorda gli ingredienti da prendere in frigo e appena mi giro per un secondo la ritrovo con le fruste in bocca o con un dito a mollo nella ciotola.

Purtroppo Carolina sembra essere intollerante al latte, ma è un’inguaribile golosa, adora il cioccolato fondente e spesso se ne concede (!) un pezzettino. Alle feste di compleanno, o a casa di amici per cena, guarda gli altri mangiare il dessert con gli occhi sgranati e fa una grande tenerezza. Da qui è nata la mia ricerca di dolci che potessero fare al caso suo e mi sono ricordata una ricetta del mio vecchio repertorio: la mousse di cioccolato con fragole.

Questa mousse è deliziosa, appena mi è tornata in mente è stato come risentirne il sapore. Non ho potuto resistere alla tentazione di farla, anche perché con questi ultimi caldi estivi è davvero un dolce perfetto.

Gli ingredienti sono pochissimi e la preparazione davvero facile e velocissima (cosa per me da non sottovalutare).

Ingredienti:

200 gr di cioccolato fondente

3 tuorli d’uovo

3 albumi

2 cucchiai da cucina di zucchero (se si vuole una mousse più dolce)

Fragole a volontà

 

Prima di tutto cercate di non far azzannare la barretta di cioccolato a vostro figlio, se ci riuscite spezzatela a quadretti e fatela sciogliere a bagnomaria aggiungendo un cucchiaio di acqua.

Intanto che il cioccolato si scioglie, montate gli albumi a neve ben ferma con delle fruste elettriche (per facilitare l’operazione vi consiglio di aggiungere un pizzico di sale).

Una volta sciolto completamente il cioccolato (deve avere l’aspetto di una cioccolata calda, densa e vellutata), aggiungere con una frusta i tre tuorli e, in caso si volesse una mousse più dolce, 2 cucchiai di zucchero.

Quindi versare lentamente nel composto gli albumi montati a neve e mescolare sempre dal basso verso l’alto per non far smontare le uova.

Una volta ottenuta una crema omogena, potete decidere se versarla in pirottini monoporzione o (come nel mio caso) in una ciotola più grande.

Ora non vi resta che cospargere il tutto con tocchetti di fragole e lasciar riposare in frigo per almeno 3 ore.

Passate le 3 ore non vi resta che gustarvi quello che al momento è il dolce preferito dalla mia piccola Carolina, provatelo e ditemi come non darle ragione!

Seguimi anche su Ninakina.com

Condividi tramite