klimt_alberodellavita il 22 novembre fa ho trascritto questo pensiero come guida per la mia lettura dei quotidiani:”la questione fondamentale che deve essere mantenuta viva è se gli esseri umani siano attori autonomi in possesso di diritti naturali pre-politici, che li autorizzano a scegliere tutto ciò che vogliono purché non interferiscano con i diritti naturali degli altri, oppure se siano attori sottoposti a doveri naturali, verso se stessi e verso gli altri, che richiedono di vivere generosamente praticando ogni giorno le virtù?” (d. kries, in defence of fortin, in the review of politics, 2002).  in questi dieci giorni, non un articolo, una intervista, un intervento ha mai adottato la prospettiva dei doveri naturali.  salvo papa francesco, vox clamantis in deserto.

Condividi tramite