A sorpresa l’imprenditore Silvio Berlusconi, Presidente del Milan, per la prima volta partecipa ad un evento di moda in Altaroma. E’ questa la vera sorpresa che ci ha fatto Pampaloni, che quando gli abbiamo chiesto (cito l’intervista pubblicata sempre qui nel mio BLOG): http://formiche.net/?s=pampaloni aveva risposto così:

– A seguito del dono di Papa Francesco di un vostro calice al capo della comunità ebraica, ci dobbiamo aspettare domani un intervento diretto del Vaticano o di qualche alto rappresentante della comunità ebraica? Non è escluso ma… collaborando con i vari Presidenti della Repubblica Italiana mi aspetto che interverrà anche qualche esponente del mondo della politica…” –

Ed è proprio il caso di dirlo: il colpaccio l’ha fatto! In anteprima (l’evento Altaroma iniziava alle 17,00), ad apertura del negozio verso le 16,30 è arrivato il Presidente Berlusconi, per i suoi privati rapporti di amicizia con la famiglia Anatriello, titolari dello storico negozio (La Bottega Dell’ Argento ora in società con Pampaloni), ad inaugurare il negozio Pampaloni di Via Bocca di Leone.

 IMG_2828

Il suo è stato un augurio speciale che va a premiare l’alto artigianato ma soprattutto agli imprenditori chi investono (ed hanno il coraggio d’investire in questa complicata città…) con grande profusione d’energia, per l’apertura di un attività commerciale di una delle vie più eleganti della capitale. E  l’augurio di un imprenditore come lui, (senza pensare al personaggio politico che può richiamare tutte le polemiche del caso…), è importantissimo. Per questo sarebbe stato bello che avesse partecipato anche la Presidente di Altaroma Silvia Venturini Fendi, per spostare l’attenzione dei riflettori ancora di più a favore degli sponsor e del mercato produttivo e commerciale del territorio.

IMG_2835

Ad ogni modo la riuscita dell’evento è stato esaltante per il connubio, non comprensibile immediatamente, tra una delle più antiche case di argenteria italiana, (114 anni di storia), e le collezioni dell’alta moda romana.

pampaloni-FORK

Le bellissime signore del jet set romano hanno ammirato (e comprato…anzi diremo “saccheggiato”…) i vari modelli della collezione SilverWear 2016 creazioni della stilista Maria Giulia Parapini, in arte Muia, per la Maison Pampaloni. Tutte sorprese ed affascinate dall’uso inedito degli accessori metallici rivestiti di palladio, (metallo prezioso inalterabile) con la pregiatissima pelle toscana. Così come la linea di accessori, anch’essa esclusiva ed irriverente, sofisticata ed ironica proprio com’è il suo stile. Con il contributo le linee si arricchiscono di temi che variano Le più apprezzate sono state quelle dalla forma di vassoio, “Tray”, a quelle con il perno centrale delle oliere “Cruet”, e le elegantissime clutch di pelliccia: “Fork and fur”. Ma la protagonista della serata è stata quella con il simbolo dell’azienda “Arrow” e chiaramente “Il Sacco di Roma“.

SAMSUNG CSC

Ad ogni modo l’opening è stato celebrato con un successo di pubblico (circa 300-400 persone che hanno partecipato nelle tre ore di evento) con la presenza di autorevoli personaggi della finanza e dell’imprenditoria con le loro bellissime mogli, dello sport (Danilo Palmucci 38 volte campione assoluto di triathlon), della cultura (Cosimo Cinieri, Milissa Grant, Maria Francesca Ventura, Irma Palazzo), dell’arte (Gaetano Castelli), della politica ed istituzioni (Corrado Felici, Direttore Unindustria Frosinone; Gennaro Di Leva PREMIO “Personalità Europea 2015”) ma soprattutto della moda come Gigliola Curiel (la mamma Raffaella era troppo stanca dopo la sua sfilata del mattino ma ha mandato i saluti) e Vincenzo Merli (Direttore creativo Egon Von Furstenberg) e tanti fashion blogger.

Bene allora tanti auguri per le nuove imprese capitoline della moda e dello shopping!

Condividi tramite