Milano ci riprova, ExpoinCittà, il circuito di eventi organizzato da Comune e Camera di Commercio di Milano in occasione di EXPO2015, si ripeterà nel 2016 lungo i sei mesi della XXI Esposizione Internazionale della Triennale, in programma dal 2 aprile al 12 settembre e per tutti i weekend dell’anno.
Insomma, mentre Roma si dibatte alla ricerca di un rilancio d’immagine che ancora non si vede, Milano cavalca l’onda lunga di EXPO per comunicare la sua ritrovata dimensione internazionale.

“Obiettivo: rendere la città metropolitana sempre viva, piena di proposte e affascinante. Il luogo dove essere nel 2016 e negli anni a venire, sette giorni su sette. Per i milanesi e per i turisti sempre più numerosi in arrivo da tutto il mondo” ha dichiarato il Sindaco Pisapia.
Speriamo che funzioni e che il suo successore, oltre a diverse grane, possa avere anche questa bella eredità da gestire.

“Oggi, grazie anche all’Esposizione Universale, Milano è una città più globale e attrattiva, una città dove esserci anche in futuro e ExpoinCittà dovrà essere lo strumento di marketing territoriale più importante per vincere questa nuova sfida”, ha dichiarato Carlo Sangalli, presidente della Camera di commercio di Milano.

Secondo i dati diffusi dal Comune, ExpoinCittà ha visto alternarsi nel 2015 oltre 46 mila appuntamenti declinati in dieci tematiche. Oltre 11 milioni di persone che hanno partecipato alle iniziative diffuse nella Città metropolitana, di cui il 35% in centro, il 56% in altre zone e il 9% nell’area metropolitana.

Condividi tramite