Il Festival Printemps des Arts di Montecarlo, manifestazione culturale europea incentrata sulla musica, sul teatro e sulla danza, è in programma dal 19 marzo al 10 aprile prossimi.  Questa 32esima edizione presenta un ampio portrait dedicato a Gustav Mahler, compositore e direttore d’orchestra austriaco nato nella seconda metà del 1800 e rappresentate del decadentismo tardo-romantico. L’omaggio al maestro austriaco si articola in una mostra, un documentario, e 8 delle 10 sinfonie e alcuni lieder, composizioni per voci soliste.

DEDICATO A GUSTAV MAHLER

Vissuto a cavallo tra il XIX e XX secolo, Mahler cercò di interpretare un mondo in crisi e prossimo alla dissoluzione che sfocerà nel primo conflitto mondiale. Le sinfonie e i lieder, proposti nell’arco di tutto il festival, cercano di interpretare il sentimento di quegli anni di profondo cambiamento. Per introdurre l’universo musicale di Mahler, il festival propone, per l’inaugurazione di sabato 19 marzo, ore 18:00 all’Auditorium Rainier III, una mostra che ripercorre la vita e le opere del compositore dall’infanzia alle opere postume. La mostra, curata dalla Mediateca musicale Mahler di Parigi, resterà aperta durante tutta la durata del festival.

In serata, alle 20.30, all’Opéra Garnier, verrà proiettato il documentario “Gustav Mahler, l’autopsia di un genio”  realizzato da Andy Sommer, corredata di interviste a grandi nomi della musica quali Claudio Abbado, Pierre Boulez e Leonard Bernstein. A seguire, il concerto inaugurale è incentrato sui lieder di Gustav e della moglie Alma Mahler, affidati al mezzosoprano Maria Riccarda Wesseling, accompagnata dal pianista Peter Nilsson. Domenica pomeriggio all’auditorium Rainier III, una delle migliori compagini tedesche, la Deutsches Symphonie-Orchester Berlin alla guida di Tugan Sokhiev, interpreterà la sinfonia n. 6 in la minore “Tragica” di Mahler.

IL FESTIVAL 

Il festival si svilupperà in una serie di incontri e interventi musicali, molti dei quali si svolgeranno principalmente a Ventimiglia, Bordighera, Sanremo e Imperia, realizzati nel mese di febbraio a preludio del festival. Questa stagione, infatti, intende rivolgersi soprattutto  alle scuole italiane, in particolare a quelle limitrofe della Riviera di Ponente. I prezzi dei biglietti variano da 17 a 50 euro, con possibilità di riduzioni per chi acquista più concerti. i biglietti sono ridotti a 10 euro per i giovani fino ai 25 anni ed l’entrata è gratuita per i bambini fino ai 12 anni.

Per prenotare e acquistare i biglietti:

12 avenue d’Ostende MC 98000 Monaco, tel +377 97983290 ; info@printempsdesarts.mc; www.printempsdesarts.mc

Condividi tramite