ninakina_biscotti_sablè_olandesi

I dolci sono uno dei miei piatti preferiti, ho sempre amato fare torte e biscotti e ho sperimentato mille ricette fino alla nascita di Carolina. Poi il tempo è drasticamente diminuito e nei 15 minuti che non piangeva (nei primi mesi) o collassavo sul divano oppure cercavo di dedicare attenzioni esclusive a Ginevra. Con il passare del tempo la situazione è lentamente cambiata, le bambine sono diventate entrambe più grandi e cucinare qualche dolcetto insieme è un’attività che le entusiasta tantissimo. Così ho pensato di condividere con voi alcune delle nostre ricette preferite per il tè del pomeriggio.

Oggi iniziamo con degli ottimi e semplicissimi biscotti sablè olandesi: potrete realizzarli in pochi minuti, sporcando pochissimo (il che non è assolutamente un dettaglio) e i vostri bambini adoreranno farli e mangiarli con voi accanto ad una tazza di tè… deteinato mi raccomando!

 

Ingredienti

220 gr di farina 00

190 gr di burro bavarese (il migliore per qualsiasi dolce)

40 gr di amido di mais

120 gr di zucchero a velo

40 gr di uovo (intero e sbattuto)

1 pizzico di sale

Scorza di limone grattugiata qb

Preparazione

Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente (se avete fretta potete tenerlo in microonde 30 secondi), una volta diventato morbido unire a farina, zucchero, scorza di limone, sale e amido. Amalgamate tutti gli ingredienti fino ad ottenere una consistenza sabbiata, a questo punto inserire l’uovo e continuate a lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo. (Nel mio caso ho inserito anche pezzetti di cioccolato fondente per smaltire delle uova di Pasqua)

Formate con l’impasto tre salamini e avvolgeteli nella carta forno (uno ad uno): adesso sono pronti per riposare in frigo almeno 2 ore (se siete di corsa, come capita quasi sempre a me, potrete optare per 30 minuti in freezer).

Accendete il forno a 170 gradi e mentre aspettate che raggiunga la temperatura affettate i salamini in fette alte circa 1cm e posizionatele su una teglia ricoperta con carta forno: non posizionateli troppo vicini perché in cottura aumenteranno un po’ di volume e il rischio è che si attacchino l’uno all’altro.

Infornare e cuocere per 10-15 minuti, fino a quando i biscotti non saranno dorati in superficie: a questo punto sfornare e farli raffreddare. Il giorno seguente saranno ancora più buoni!

Conservateli in una scatola o in un barattolo a chiusura ermetica, sempre ne avanzi qualcuno…

 

Seguimi anche su Ninakina.com

 

Condividi tramite