Dopo l'appuntamento di Firenze e Bari, l’incubatore itinerante di relazioni virtuose fra imprese e territori dell’Istituto per la Competitività presieduto da Stefano da Empoli farà tappa a Bologna. Ecco i dettagli del programma

Terzo appuntamento della seconda edizione di Orti, l’Osservatorio sulle relazioni territorio-impresa (Orti – www.osservatoriorti.com), di I-Com, l’Istituto per la competitività presieduto da Stefano da Empoli, che ha fatto prima tappa a Firenze, per poi fermarsi a Bari. Lunedì 25 luglio I-Com si fermerà a Bologna presso l’Aula Magna della Regione Emilia dalle ore 16.00 alle ore 19.00.

IL REPORT 

Dopo aver analizzato durante la prima tappa a Firenze dello scorso 10 marzo i principali trend economici della Regione Toscana, e aver presentato il 13 maggio il report dedicato al “Sistema economico pugliese e i rapporti tra le amministrazioni del territorio e le imprese”, durante l’evento pubblico sul tema “L’Emilia Romagna che collabora. Imprese ed amministrazioni territoriali alleate per lo sviluppo e l’innovazione”, verrà presentato un report sull’economia emiliano-romagnola e sui rapporti tra imprese e territori.

Lo studio fornirà un outlook sulla capacità di attrazione degli investimenti, sul grado di innovazione dell’industria regionale e lo stato di reti e infrastrutture. Il report I-Com conterrà inoltre alcuni focus dedicati alle buone prassi di trasparenza e partecipazione di cittadini e imprese al processo decisionale, ai progetti di riqualificazione territoriale, e alle esperienze di successo nei rapporti fra imprese e amministrazioni.

CHI CI SARÀ

Al dibattito che sarà concluso da Stefano Bonaccini, presidente Regione Emilia-Romagna e da Virginio Merola, sindaco di Bologna, interverranno amministratori locali regionali e comunali, imprenditori e manager oltre che parlamentari e rappresentanti della società civile.

Ci saranno Alberto Bellelli, sindaco di Carpi, Anna Maria Bernini, senatrice FI Commissione Affari Costituzionali, Filippo Bertacchini, Site Relations Manager BASF, Paolo Bonaretti, Direttore generale ASTER, Luca Coffari, sindaco di Cervia, Emilio Conti, docente di Comunicazione ambientale Università IULM e consulente Public Affairs Advisors, Stefano Conti, direttore Sviluppo Rete Terna, Raffaele Donini, assessore ai Trasporti, Reti Infrastrutture, Programmazione territoriale e Agenda digitale Regione Emilia-Romagna, Davide Drei, Sindaco di Forlì, Paola Gazzolo, assessore alla difesa del suolo e della costa, protezione civile e politiche ambientali e della montagna Regione Emilia-Romagna, Andrea Gnassi, sindaco di Rimini, Franco Mosconi, professore di Economia Industriale Università degli Studi di Parma, Giuditta Pini, deputata PD Commissione Affari Sociali, Enrico Postacchini, presidente Aeroporto di Bologna, Stefano Rimondi, Past President Assobiomedica, Gianluca Sgueo, direttore Area Istituzioni I-Com, Francesco Timpano, vice sindaco e assessore alla Promozione e sviluppo del territorio Comune di Piacenza, Stefano Vaccari, senatore PD Commissione Territorio, Ambiente e beni ambientali, Paolo Lucchi, sindaco di Cesena e Daniele Manca, sindaco di Imola e Presidente di Anci Emilia-Romagna.

L’evento è in collaborazione con Basf e Terna e ha come partner tecnico Public Affairs Advisor e come partner scientifico Aster.

Condividi tramite