Unipol, Assicurazioni Generali, Vittoria. Ecco tutti gli stipendi dei manager delle compagnie assicurative

Unipol, Assicurazioni Generali, Vittoria. Ecco tutti gli stipendi dei manager delle compagnie assicurative
Numeri e confronti

Seconda parte di un’analisi del Centro studi Orietta Guerra-Uilca. La prima si è concentrata sul settore bancario, la seconda ha analizzato quello assicurativo

Passando al settore assicurativo, notiamo che le retribuzioni dei manager quest’anno riflettono i cambiamenti della governance avvenuta nel corso del 2016, che hanno comportato avvicendamenti nella carica di CEO, con ridistribuzione di deleghe fra gli Amministratori Delegati e i Direttori Generali, hanno determinato una riduzione complessiva della retribuzione fissa del -6,65% per i CEO, mentre la parte variabile è diminuita del 27,34%.

UTILI E RAFFRONTI

L’utile netto complessivo delle quattro società assicurative analizzate è in contrazione del 2,9%. Il rapporto tra compenso del CEO e retribuzione degli impiegati assicurativi si assetta nel 2016 a 75, mentre era 89 nel 2015.

CONFRONTI BANCHE-ASSICURAZIONI

Nella nostra ricerca si nota come, anche nel 2016, la retribuzione del CEO delle Assicurazioni Generali, che sono uno dei maggiori gruppi assicurativi europei, sia per la maggior parte costituita da parte variabile (57,90%), mentre le due maggiori banche italiane, che sono fra le prime in Europa, hanno un sistema di remunerazione dove è preponderante la parte fissa (Intesa Sanpaolo 74,7%, UniCredit 78,6%).

 

uilca2

ultima modifica: 2017-05-29T08:23:43+00:00 da Centro studi Orietta Guerra - Uilca

 

 

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: