ponzio-pilato-schiavoneLa Pasqua è trascorsa, siamo al I maggio ma “ponzio pilato” di aldo schiavone (einaudi – 2016) è un libro oltre il tempo. “e quando, alla fine del IV secolo, nella riformulazione costantinopolitana del simbolo niceno, si stabilì di aggiungere al ricorso della morte di Gesù il nome di ponzio pilato – ‘fu crocifisso per noi sotto ponzio pilato’ – senza peraltro indicarlo come responsabile della croce, ritengo che questo non accadde, come si è soliti dire,  solo per fissare una cronologia (sarebbe stato forse meglio, a questo fine, nominare anche tiberio), ma per qualcosa di più sostanziale”: per dar conto di “una tradizione in cui il comportamento di pilato veniva spiegato per quello che era stato: un arrendersi alla potenza della profezia di Gesù su se stesso – all’inevitabilità della morte del prigioniero”.

Condividi tramite